Daniele Bertè tra i primi di Cannes

Valutazione attuale: / 16
ScarsoOttimo 

Daniele Bertè tra i primi di Cannes

( a cura di Urban Giovanni)

Si è concluso il 24° Open International di Cannes (FRA), la prestigiosissima gara di dama a sistema internazionale  iniziata il 21 e terminata il 27 febbraio scorso. L’evento ha anche in questa edizione, registrato un massiccio numero di iscrizioni, se si considera il fatto che solo gli atleti dotati di certe caratteristiche possono parteciparvi, ad ogni modo, si sono seduti ai tavoli di gioco ben sessantatre giocatori provenienti da tutta Europa. A rappresentare la nostra nazione vestendo appunto i colori della nazionale italiana, il Grande Maestro Nazionale Daniele Bertè, in questo caso giocatore / allenatore, in quanto ricopre anche la carica di commissario tecnico federale. Per il nostro sportivo una brillante prestazione, che gli è valsa addirittura, dopo l’ottavo turno, la 26° partita utile consecutiva di alto livello (Europeo, Campionato Italiano, Cannes), interrotta solo all’incontro successivo  contro l’olandese Nina Hoekman, non poco di meno che la n° 3 del ranking mondiale femminile. Vediamo di seguito

il tabellino di marcia dell'atleta azzurro. Dopo una partenza guardinga e scrupolosamente attenta, studia i primi avversari producendo il rispettabile prodotto di tre pari nei primi tre turni di gioco, rispettivamente contro i fortissimi, Ingrid de Kok, Gabriel Estébé  e Jean-Loup Clement. Affondo di spettacolare pregio al quarto turno, durante il quale il damista savonese batte Francis Sabau con una bellissima combinazione, che mette alla luce tutta l’esperienza ed il proprio potenziale tecnico. Dopo questa bella vittoria riprende l’avanzata come era stata intrapresa, a suon di pareggi, quattro consecutivi, rispettivamente con  Vitalia Doumesh, René Estébé; Mor Seck ed Erwin Heunen. A questi livelli il risultato di parità è il più frequente, viste le differenze di potenziale davvero minime, e di certo rappresenta un utilissimo strumento di avanzamento indolore in attesa di qualche colpo vincente. Al quinto turno si trovava ancora imbattuto e provvisoriamente decimo a due punti dai primi. Continua ad avanzare con ottimi pareggi quando al nono turno incappa nell’unica sconfitta subita in questa manifestazione, che però non macchia l’eccellente  gara di Bertè. Trova lo stop quindi contro la fortissima Nina Hoekman (che finirà sul podio seconda a pari punti con il vincitore), al termine di una partita combattuta, iniziata male, ma recuperata con grande sofferenza e fatica, che nel finale si son fatte sentire  in una determinante sottigliezza costata la sconfitta. Pronto riscattato nel decimo ed ultimo turno con un’altra bella vittoria contro Faustin Ekollo, concludendo così  il torneo al 9° posto. Questa la Top Ten del torneo:  Thomy Lucien Mbongo (CAM) 14 punti, 2° Nina Hoekman (OLA) 14, 3° Tamara Tansykkuzhina (RUS) 14, 4° Kevin Machtelinck (FRA) 13, 5° Mor Seck (SEN) 13, 6° Ronald Scialle (BEL) 12, 7° Andre Bercot (FRA) 12, 8° Erwin Heunen (OLA) 11, 9° Daniele Bertè (ITA) 11, 10° Leopold Sekongo (FRA) 11. Vediamo infine una combinazione ideata dal francese Baledent J. alla fine del 1800. Il Bianco muove e vince.

 

(Soluzione: 24-19 14x23 37-31 26x46 38-32 46x28 33x04 21-26 29x18 11-17 48-42 16-21 42-37 06-11 43-38 20-24 38-32 11-16 40-35 01-06 49-43 03-08 34-30 25x34 39x19 15-20 19-14 20x09 04x02 06-11 18-12 17x08 02x13)

Collabora con noi
Trova la soluzione
stef-99.gif
Il web offre decine e decine di Casinò Online, per tutti i gusti e tutte le tasche. Cercare e trovare un Casinò Online è veramente facile. Basta una connessione a internet, un motore di ricerca e anche tu potrai divertirti e forse vincere.
Subscribe with Bloglines liquida